“Dona una sciarpa”: sugli alberi di Bologna i capi che non utilizziamo per i senzatetto

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 novembre 2017 14:08 | Ultimo aggiornamento: 2 novembre 2017 14:08
dona-sciarpa-bologna

“Dona una sciarpa”: sugli alberi di Bologna i capi che non utilizziamo per i senzatetto

ROMA – “Dona una sciarpa”: sugli alberi di Bologna i capi che non utilizziamo per i senzatetto. Iniziativa benefica a Bologna per aiutare i più bisognosi e chi è rimasto senza un tetto a difendersi dai rigori dell’inverno. Sugli alberi della città si possono vedere delle sciarpe appese: “Dona una sciarpa” è infatti il titolo dell’iniziativa dei Guardian angels in due quartieri della città.

“Un’idea copiata dagli Stati Uniti”, racconta il presidente della sezione cittadina Giuseppe Balduini, “e che vogliamo portare a Bologna dopo il caffè sospeso, la colazione pagata, la pizza sospesa e iniziative simili. E’ un’idea simpatica che speriamo conquisti i bolognesi. Noi attaccheremo nei prossimi giorni delle sciarpe ad alberi e pali dei quartieri San Donato e Navile”, continua Balduini, “quelli in cui sappiamo esserci maggiore presenza di persone bisognose, italiane o straniere che siano, ma speriamo di diffonderla in altre zone della città. In un bigliettino spiegheremo il senso di quel gesto: che non si tratta, cioè, di una sciarpa persa, ma una sciarpa donata, e invitando tutti a fare lo stesso, con un capo che non usano più. Vogliamo avere fiducia nelle persone e sperare che quelle sciarpe vadano davvero a chi ne ha necessità per riscaldarsi in inverno”. (Micol Lavinia Lundari, La Repubblica)

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other