Donata D’Annunzio Lombardi, soprano picchiata: l’ex condannato a un mese

di Redazione Blitz
Pubblicato il 31 Marzo 2015 13:40 | Ultimo aggiornamento: 31 Marzo 2015 13:40
Donata D'Annunzio Lombardi, soprano picchiata: l'ex condannato a un mese

Donata D’Annunzio Lombardi

ROMA – Picchiata per una storia d’amore troncata: l’ex fidanzato di Donata D’Annunzio Lombardi è stato condannato a un mese di reclusione con l’accusa di percosse. Lei, 47 anni, è un soprano molto noto nel mondo della lirica, lui è un medico tedesco più grande di 10 anni. La storia nasce nel 2008: è subito passione, lui amante della lirica la segue nelle tournée in giro per il mondo.

Ma un anno dopo la donna decide di troncare la relazione. Lui non si arrende: scrive lettere, invia cd, fiori. Ma niente. Una sera lui entra a forza in casa di lei, la implora di tornare insieme ma davanti all’ennesimo no diventa violento: la percuote e le spinge il braccio sul petto fino quasi a soffocarla. Ora la condanna, dovrà scontare un mese di carcere. Il legale di lui commenta: “Può capitare che una relazione finita male approdi in tribunale”.