Donna si ubriaca fino all’alba davanti figlio, bar viene chiuso

di redazione Blitz
Pubblicato il 23 Luglio 2020 19:24 | Ultimo aggiornamento: 23 Luglio 2020 19:24
Bar chiuso per donna che si ubriaca davanti al figlio

Donna si ubriaca fino all’alba davanti figlio, bar viene chiuso (foto d’archivio Ansa)

Bar sospeso per 45 giorni a Pordenone. A deciderlo è stato il Questore per via di una brutta storia legata ad una mamma ubriaca.

Bar sospeso a Pordenone, il provvedimento della licenza di pubblico esercizio per il “Bar Grattacielo” di Pordenone è stato deciso da questore, Marco Odorisio.

Il provvedimento è scattato dopo l’episodio avvenuto lunedì scorso: alle 4.30 del mattino era arrivata una richiesta d’intervento alla Polizia.

Ignoti stavano armeggiando sulla porta di un’abitazione.

Due volanti giunte sul posto, hanno identificato tre cittadini rumeni, due uomini e una donna, quest’ultima in evidente stato di ebrezza, che aveva con sé il figlio di appena quattro anni.

Fino a notte fonda a bere alcolici davanti al figlio di 4 anni

La donna si era intrattenuta nel bar fino a notte fonda a bere alcolici alla presenza del figlio.

Visto le loro condizioni, tutti e tre sono stati accompagnati in Questura, dove poco dopo sono giunti i familiari della donna ai quali è stato affidato il piccolo.

E’ stato anche appurato che già il giorno prima la giovane, assieme ai due amici e sempre con il figlioletto, si era intrattenuta nel locale per oltre dodici ore,

assumendo bevande alcoliche e super alcoliche fino a tarda notte, con la a titolare del bar noncurante della situazione che ha continuato a somministrare alcolici.

Accertato il contesto, la titolare è stata denunciata ed è stato disposto il provvedimento di chiusura del bar (fonte: Agi).