Donna uccisa a coltellate a Vasto, fermato il convivente

Pubblicato il 15 ottobre 2011 16:06 | Ultimo aggiornamento: 15 ottobre 2011 16:06

VASTO (CHIETI), 15 OTT – Una giovane lituana, Neila Bureikaite, di 24 anni, regolarmente in Italia, e' stata accoltellata stamani in un condominio di Vasto dal suo convivente ed e' morta poco dopo in ospedale per le gravi ferite. L'allarme al 118 era stato dato dal suo uomo, Matteo Pepe, 43 anni di Lucera (Foggia), titolare della ditta Pm Edil Costruzioni, che avrebbe poi chiamato la polizia consegnandosi. Ora e' in stato di fermo per omicidio.

Tre le coltellate alla regione dorsale, sferrate con un coltello da cucina al culmine di una lite per motivi di gelosia. La donna, e' stata trovata a terra, in camera da letto. Ad aprire la porta di casa agli agenti della polizia era stato lo stesso convivente.