"Donne spiate e filmate in bagno": denunciato a Cremona

Pubblicato il 22 Giugno 2012 21:38 | Ultimo aggiornamento: 22 Giugno 2012 21:47

CREMONA, 22 GIU – Un presunto voyeur è stato scoperto e denunciato dalla polizia a Cremona. L'uomo, che ha 33 anni e abita in città, ieri sera aveva installato da poco più di un'ora due micro telecamere – la prima nascosta in una presa elettrica e l'altra in un porta deodorante – nei due bagni per signora di un bar-gelateria vicino al centro, quando è stato bloccato dagli agenti.

Il guardone era ancora nei pressi del locale e stava aspettando di ritirare i suoi dispositivi. Uno di quegli occhi elettronici aveva gia' ripreso una ragazza nella sua intimita'.

Le indagini proseguono per stabilire se si tratta di uno 'spione seriale', come lasciano supporre i suoi precedenti penali specifici. Si compiono verifiche sui cd e sugli hard disc sequestrati nella sua abitazione: le memorie saranno vagliate nelle prossime ore. Gli inquirenti vogliono sapere se quei file, nel caso si rivelassero una collezione di immagini osè rubate, erano destinati a un uso personale o, invece, venduti o caricati in Internet.

Intanto, l'uomo è stato denunciato a piede libero per interferenza illecita nella vita privata altrui e per pubblicazione di spettacoli osceni.