Dorgali: Ignazia Mula a 106 anni va prendersi da sola la card della pensione di cittadinanza

di Redazione Blitz
Pubblicato il 8 maggio 2019 12:19 | Ultimo aggiornamento: 8 maggio 2019 12:19
Dorgali: Ignazia Mula a 106 anni va prendersi da sola la card della pensione di cittadinanza

Dorgali: Ignazia Mula a 106 anni va prendersi da sola la card della pensione di cittadinanza

ROMA – Niente delega o ritiro presso altra sede: per ricevere 86 euro di pensione di cittadinanza una nonnina di 106 anni è dovuta andare dal paese costiero di Cala Gonone a Dorgali, nel Nuorese, per ritirare la sua card all’ufficio postale. La vicenda è stata raccontata oggi dalla Nuova Sardegna.

La centenaria Ignazia Mula, quasi completamente autosufficiente (ogni mattina si fa sos cuccos, la tipica acconciatura delle donne dorgalesi) e assistita da una badante, si è presentata alle poste per apporre di persona le tre firme necessarie per prendere la carta e ottenere i soldi che integreranno i suoi 625 euro di pensione di vecchiaia, per un totale di 706 euro.

“Menzus custu chi non nudda” – “meglio questo che niente – ha riferito al quotidiano sardo. Ringraziando il ministro Di Maio. L’intraprendenza della “tzia” è un tratto del suo carattere. “Al telefono ho chiesto di poterla ritirare io con la delega della figlia – dice la badante – ma è stato inutile anche quando ho spiegato che la signora ha più di 106 anni”. 

Voleva firmare lei i documenti necessari, e a ragione: “Non mi fecero frequentare la scuola e ho imparato a scrivere da grande – ha spiegato – però un diplomino mi sarebbe piaciuto tantissimo”. (fonte Ansa)