Dossier su Berlusconi nel pc di Mohammed Game

Pubblicato il 12 Novembre 2009 19:47 | Ultimo aggiornamento: 12 Novembre 2009 19:47

mohammed_game01gL’attentatore di Milano stava studiando Silvio Berlusconi, lo aveva già schedato. Nel pc di Mohammed Game, l’uomo che ha provato a farsi saltare in aria davanti alla caserma Santa Barbara di Milano lo scorso 12 ottobre, c’era un dossier sul presidente del Consiglio.

Nell’archivio web di Game sono stati trovati anche documenti su altri personaggi di spicco della sfera politica italiana, fra cui Roberto Maroni, Ignazio La Russa, Gianfranco Fini, Daniela Santanchè e Roberto Calderoli.

Il libico, tramite i servizi di Google Maps e Google Video, aveva raccolto informazioni sulla caserma dove poi ha tentato l’attacco kamikaze e sui movimenti della scorta di Calderoli. Il ministro della Semplificazione era probabilmente tra i suoi obiettivi, dato che nel computer sono state trovare le tracce di una ricerca sulla casa del leghista a Mozzo, in provincia di Bergamo.

Sono alcuni dei risultati delle indagini condotte dalla Digos e dai Ros, coordinate dal pm di Milano Maurizio Romanelli.