Dozza Imolese: positivo ad alcol test, via la patente. Lui si sgozza in strada

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 Aprile 2015 19:30 | Ultimo aggiornamento: 22 Aprile 2015 19:30
Dozza Imolese: positivo a alcoltest, gli tolgono la patente. Si sgozza in strada

(Foto d’archivio)

BOLOGNA – E’ stato trovato positivo allalcol test e il giorno dopo si è tolto la vita. Un rappresentante di commercio di 37 anni di Dozza Imolese (Imola) si è ucciso martedì notte, dopo essere tornato a casa da una serata trascorsa a Bologna. 

L’uomo era stato fermato vicino ad Ozzano Emilia da una pattuglia della polizia stradale: positivo al controllo, gli è stata ritirata la patente. Ma a lui l’auto serviva per lavorare.

 

Rimasto senza patente, il giovane è stato accompagnato a casa da un amico. A quel punto, però, prima di entrare nel proprio appartamento, ancora in strada ha chiamato la moglie e poi si è sgozzato con delle forbici che aveva con sé.

Nel frattempo la donna, preoccupata, aveva allertato i soccorsi e alcuni conoscenti, ma quando il marito è stato trovato era già molto grave ed è morto prima dell’arrivo del 118.