Droga: cinque giovani arrestati, disabile costretto ad usarne

Pubblicato il 2 Ottobre 2010 15:18 | Ultimo aggiornamento: 2 Ottobre 2010 15:18

I carabinieri della Compagnia di Sondrio, con il supporto di colleghi del comando di Legnano (Milano), hanno arrestato oggi all’alba cinque giovani, tutti tra i 18 e i 21 anni, accusati di detenzione a fini di spaccio di stupefacenti e denunciato altri 14 ragazzi. Gli arrestati, quattro di Sondrio e uno di Arconate (Milano), ritenuti tutti insospettabili, secondo le indagini si rifornivano nell’hinterland milanese di cocaina e hashish che spacciavano poi all’esterno dei locali pubblici della Valtellina oppure a casa loro.

Il gruppo, secondo le indagini degli investigatori del capitano Claudio De Leporini, ha indotto un ragazzo disabile, loro coetaneo, a fare uso di stupefacenti: oltretutto utilizzavano il suo cellulare per la compravendita della droga e la sua abitazione come luogo di ritrovo.