Droga: sequestrati 262 kg di cocaina nel porto di Gioia Tauro

Pubblicato il 14 Marzo 2012 8:04 | Ultimo aggiornamento: 14 Marzo 2012 8:06

GIOIA TAURO (REGGIO CALABRIA) – La Guardia di Finanza ha sequestrato nel porto di Gioia Tauro, in collaborazione con l'Agenzia dogane, 262 kg di cocaina definita dagli investigatori purissima. La droga era in due container sbarcati da altrettante navi mercantili provenienti dal Centro-America. Uno dei due contenitori era diretto in Grecia ed era in transito nel porto di Gioia, mentre il secondo era in importazione e doveva raggiungere il Nord Italia. Il valore della cocaina sequestrata e' di circa 50 milioni di euro.

I due container erano stati sbarcati dalle navi mercantili Charlotte Rickmers e Msc Catania ed erano stati imbarcati nei porti di Paita, in Peru', e di Mazatlan, in Messico.

L'operazione che ha portato al sequestro e' stata condotta dalla Dda di Reggio Calabria in coordinamento con la Procura della Repubblica di Palmi. La cocaina era custodita in cinque borsoni neri e confezionata in 219 panetti.

Ad eseguire il sequestro sono stati i finanzieri del Nucleo di Polizia tributaria, sezione antidroga di Reggio Calabria e del Gruppo di Gioia Tauro, insieme all'Ufficio centrale antifrode dell'Agenzia delle dogane. Complessivamente nel porto di Gioia Tauro, dall'inizio del 2012, Guardia di Finanza e Agenzia delle dogane hanno sequestrato 376 chilogrammi di cocaina.