Droga/ Traffico di “shaboo” (metanfetamina) a Messina, azzerato clan di filippini

Pubblicato il 20 maggio 2009 8:10 | Ultimo aggiornamento: 20 maggio 2009 9:23

Smantellata a Messina un’organizzazione composta da filippini e dedita al traffico internazionale ed allo spaccio di shaboo, stupefacente di derivazione sintetica a prevalente diffusione etnica. Nelle prime ore del mattino i carabinieri del comando provinciale hanno eseguito, nell’ambito dell’operazione “Batangas” 11 misure cautelari emesse dal gip del tribunale peloritano su richiesta della locale direzione distrettuale antimafia, procedendo anche a numerose perquisizioni. Le indagini, condotte dal Nucleo operativo della compagnia carabinieri Messina Centro, con il determinante apporto del Ris, hanno consentito di far luce su una associazione finalizzata al traffico e allo spaccio, operante prevalentemente a Messina. Il clan era dedito all’importazione e al successivo spaccio di metanfetamina (shaboo), stupefacente diffuso prevalentemente all’interno della comunità  filippina, che dal sud-est asiatico veniva importato in Italia a mezzo di spedizioni postali, molte delle quali intercettate dai militari dell’Arma durante le indagini.