Dronero (Cuneo), lite tra famiglie finisce in sparatoria: due feriti. Uno è grave

di redazione Blitz
Pubblicato il 20 maggio 2019 12:07 | Ultimo aggiornamento: 20 maggio 2019 12:07
Dronero (Cuneo), lite tra famiglie finisce in sparatoria: due feriti. Uno è grave

Dronero (Cuneo), lite tra famiglie finisce in sparatoria: due feriti. Uno è grave

DRONERO (CUNEO) – Sparatoria a Dronero, in provincia di Cuneo, domenica 19 maggio. Un uomo è ricoverato in gravi condizioni, mentre una donna è stata ferita me non è in pericolo di vita. 

Lo scontro a fuoco si è verificato in località Prata Giovine, non lontano dalla strada per Castelletto-Brusca, spiega La Stampa. All’origine ci sarebbe una lite tra vicini di casa per futili motivi, ma sembra che i rapporti tra le due famiglie fossero tesi da tempo. L’aggressore, un italiano, è stato fermato dai carabinieri.

La discussione, riferisce La Stampa, è degenerata in pochi minuti e l’aggressore ha estratto la pistola ed ha esploso diversi colpi. Ha mancato il suo bersaglio, un uomo albanese, ma ha colpito per errore al collo un altro uomo, italiano, e ha ferito la moglie dell’albanese. 

5 x 1000

Le due vittime hanno cercato di raggiungere l’ospedale Santa Croce in auto, ma all’altezza di San Rocco di Bernezzo si sono fermati in un piazzale perché le condizioni dell’uomo erano particolarmente gravi. Alla fine sul posto sono arrivati i sanitari del 118 che hanno trasferito i feriti in ospedale a Cuneo. La prognosi dell’uomo è ancora riservata, mentre la donna è stata dimessa.

L’aggressore è stato fermato dalle forze dell’ordine e portato in caserma dai carabinieri per essere interrogato. (Fonti: Ansa, La Stampa)