Duplice omicidio Torpignattara: cccia ai due killer, si cerca tra nordafricani

Pubblicato il 8 Gennaio 2012 - 17:06 OLTRE 6 MESI FA

ROMA, 8 GEN – Si indaga negli ambienti dei pregiudicati nordafricani per rintracciare i killer che alcuni giorni fa hanno ucciso a Roma un cittadino cinese di 31 anni e sua figlia di 9 mesi. Gli assassini potrebbero essere due giovani magrebini. I rapinatori, non 'professionisti', avrebbero ucciso durante la rapina dopo l'inaspettata reazione delle vittime. Poi, presi dal panico, hanno abbandonato il motorino, i caschi e le due borse, tra cui quella con 16 mila euro, in un casolare a due chilometri dal luogo del delitto.

Gli investigatori stanno anche tentando di capire se gli assassini possano essere stati informati da qualcuno sul fatto che Zhou Zengh, il 31/enne ucciso, avesse con se' quella sera la grossa somma di denaro legata all'attivita' di money-transfer, i cui clienti non sono comunque soltanto extracomunitari cinesi.