E’ morto Enor Silvani, uno dei protagonisti della storia teatrale di Bologna. Nel 1973 fondò la compagnia Teatro Presenza

Pubblicato il 13 Luglio 2009 16:40 | Ultimo aggiornamento: 13 Luglio 2009 16:40

È morto Enor Silvani, uno dei protagonisti della storia teatrale di Bologna. Si è spento a 63 anni, dopo una lunga malattia.

Nel 1973 Silvani fondò la compagnia Teatro Presenza con, tra gli altri, Daniele Sala, Rita Sala, Tita Ruggeri, Zeno Pezzoli e Maria Grazia Ghetti. In quegli anni la compagnia gestiva il Teatrino di villa Ghigi. Dal 1983 al 1994 fu direttore artistico del teatro Testoni, di Casalecchio di Reno e dal 1996 seguì la ristrutturazione e la riapertura al pubblico del ‘Teatro delle Celebrazioni, che diresse fino al 2000.

In seguito entrò a far parte dell’entourage della Ballandi Entertainment per cui curò diversi progetti tra cui l’allestimento degli spettacoli di Paola Cortellesi e la regia del tour teatrale di Gianni Morandi. Ha lavorato all’Imet, Istituto di Musica e Teatro dell’Università di Bologna, per il quale organizzava laboratori insieme a Tilde Marullo.