Eduard Shevardnadze, morto ex ministro di Gorbaciov e protagonista perestrojka

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 Luglio 2014 11:23 | Ultimo aggiornamento: 7 Luglio 2014 11:24
Eduard Shevardnadze, morto ex ministro di Gorbaciov e protagonista perestrojka

Eduard Shevardnadze (Foto LaPresse)

MOSCA – Eduard Shevardnadze, ex ministro degli Esteri di Mikhail Gorbaciov e protagonista della perestrojka, è morto il 7 luglio a 86 anni. Shevardnadze, che fu anche presidente della Georgia, era malato da tempo. Ad annunciare la sua morte è stata Marina Davitashvili, sua assistente personale.

Repubblica scrive:

“Come capo della diplomazia di Mosca sotto Mikhail Gorbaciov (tra il 1985 e il 1990 e poi di nuovo alla fine del 1991) fu tra i protagonisti della stagione della perestroika, che si sarebbe conclusa nel 1991 con lo scioglimento dell’Urss, e tra gli artefici della strategia che portà alla fine della Guerra fredda. Nel 1995 divenne presidente della Georgia e lo rimase fino al novembre del 2003, quando fu deposto dalla cosiddetta Rivoluzione delle rose”.