Porcia (Pordenone): tromba d’aria scoperchia Electrolux, 1.300 lavoratori in cig

Pubblicato il 12 luglio 2012 12:15 | Ultimo aggiornamento: 12 luglio 2012 12:22

PORCIA (PORDENONE) – A Porcia, in provincia di Pordenone, ben 1.300 lavoratori della Electrolux sono stati messi in cassa integrazione a causa di una violenta tromba d’aria che ha scoperchiato parte dello stabilimento della multinazionale. Il materiale crollato ha danneggiato gli impianti dell’alta tensione e, di conseguenza, un blackout e il blocco totale della produzione: l’impianto Electrolux non potrà essere riaperto prima di lunedì.

Dalle prime stime sembrerebbe che i danni siano ingenti. Sul posto stanno lavorando da ore i tecnici per rimettere a posto la copertura e ripristinare l’erogazione dell’ energia elettrica. Nella stessa fabbrica i danni sarebbero stati molto limitati se il materiale della copertura non avesse creato problemi agli impianti dell’alta tensione.