Porcia (Pordenone): tromba d’aria scoperchia Electrolux, 1.300 lavoratori in cig

Pubblicato il 12 luglio 2012 12:15 | Ultimo aggiornamento: 12 luglio 2012 12:22

PORCIA (PORDENONE) – A Porcia, in provincia di Pordenone, ben 1.300 lavoratori della Electrolux sono stati messi in cassa integrazione a causa di una violenta tromba d’aria che ha scoperchiato parte dello stabilimento della multinazionale. Il materiale crollato ha danneggiato gli impianti dell’alta tensione e, di conseguenza, un blackout e il blocco totale della produzione: l’impianto Electrolux non potrà essere riaperto prima di lunedì.

Dalle prime stime sembrerebbe che i danni siano ingenti. Sul posto stanno lavorando da ore i tecnici per rimettere a posto la copertura e ripristinare l’erogazione dell’ energia elettrica. Nella stessa fabbrica i danni sarebbero stati molto limitati se il materiale della copertura non avesse creato problemi agli impianti dell’alta tensione.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other