Elena Ceste, la cugina a Chi l’ha visto: “Chi ha utilizzato il suo profilo Facebook?”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 Marzo 2014 12:21 | Ultimo aggiornamento: 20 Marzo 2014 12:23
Elena Ceste, la cugina a Chi l'ha visto: "Chi ha utilizzato il suo profilo Facebook?"

Elena Ceste, la cugina a Chi l’ha visto: “Chi ha utilizzato il suo profilo Facebook?”

COSTIGLIOLE D’ASTI – Il copro di una donna ritrovato nel Tanaro non è quello di Elena Ceste. E’ questa la prima novità sul caso di Elena Ceste, scomparsa lo scorso 24 gennaio. Il cadavere è di un’altra donna di Alba.

Ieri, 19 marzo, durante l’ultima puntata di Chi l’ha visto è stata intervistata la cugina.

“Dopo la mezzanotte ho visto che si era collegata alla chat di Facebook” ha detto la cugina.

Perché era sul social network proprio la notte prima della scomparsa? Ed è sicuro che fosse proprio lei a utilizzare il suo profilo? si chiede Chi l’ha visto.

Il ricatto.

Elena parlò di un uomo, e raccontò anche di una terza persona, qualcuno che avrebbe registrato lei e il presunto amante mentre erano insieme. “Ho visto nel buio una lucina rossa” avrebbe detto Elena al marito. Ma cosa stava facendo Elena? Michele, il marito, dice che l’uomo con la telecamera era nascosto nel bagagliaio di una macchina. Ed Elena veniva ricattata con quel filmato. “Ricattata sui figli” dice il marito. “Mia moglie per non farlo sapere ai figli è andata via, o qualcuno l’ha portata via” urla ai cronisti.

Ma chi sarebbero queste persone? Michele parla di un uomo con la Golf grigia, un conoscente. Ma lui, l’uomo con la Golf grigia, racconta Quarto Grado, ha un alibi di ferro. E il racconto del marito. non convince del tutto gli inquirenti.

Sul computer di Elena poi gli inquirenti non hanno trovato nessun filmato, e nessuna conversazione compromettente. E sul computer non c’è neanche una webcam. Dov’è allora il filmato? E perché Elena ha lasciato in giardino gli indumenti?