Elena Ceste, Giallo: “Si è uccisa, poi qualcuno l’ha murata in casa?”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 Maggio 2014 16:58 | Ultimo aggiornamento: 6 Maggio 2014 16:59
 "Elena Ceste si è uccisa, poi qualcuno l'ha murata in casa"

Giallo: “Elena Ceste si è uccisa, poi qualcuno l’ha murata in casa”

ASTI –Elena Ceste si è uccisa, poi qualcuno l’ha murata in casa” scrive il settimanale Giallo. Elena Ceste, la donna scomparsa da Costigliole d’Asti lo scorso 24 gennaio, si sarebbe suicidata. E’ questa l’ipotesi rilanciata da Giallo.

In casa di Elena Ceste, come detto in anteprima dal direttore di Giallo intervenuto a La Vita in diretta di venerdì 2 maggio, arriveranno i geo radar per cercare il cadavere o tracce utili per le ricerche. Il copro verrà cercato nelle proprietà di Elena e Michele (il marito) e anche nelle aree intorno alla loro abitazione. La casa era già stata minuziosamente analizzata dai Ris di Parma senza però alcun esito.

Una seconda ipotesi è che Elena Ceste si sia suicidata e poi il suo corpo, trasportato dalla corrente del fiume, sarebbe rimasto incastrato in qualche sbarramento.