Elena Ceste, Michele Buoninconti e il mistero del cane scomparso

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 ottobre 2014 22:02 | Ultimo aggiornamento: 9 ottobre 2014 22:02
Elena Ceste, Michele Buoninconti e il mistero del cane scomparso

Il servizio di Giallo sul caso di Elena Ceste

COSTIGLIOLE D’ASTI – Che fine ha fatto il cane della casa da cui è scomparsa Elena Ceste? Il settimanale Giallo getta nuove ombre su Michele Buoninconti, il marito di Elena su cui si sono concentrati i sospetti dopo la scomparsa della moglie.

Su Giallo c’è scritto che Michele l’avrebbe usato come pretesto per tenersi buoni i figli: avrebbe detto loro che se non avessero detto agli inquirenti quello che voleva lui, il loro papà (cioè Michele stesso) sarebbe sparito come la madre e come il cane.

Il cane era diventato “famoso” perché le troupe che riprendevano casa Buoninconti aveva filmato questo animale che scodinzolava nei pressi del famoso cancello vicino al quale sono stati ritrovati i vestiti di Elena, mentre oggi non c’è più.

Il settimanale Giallo già nelle ultime settimane aveva parlato in esclusiva di una serie di intercettazioni ambientali in cui Buoninconti avrebbe chiesto ai figli di mentire sulla relazione tra lui e la mamma: “Se vi chiedono qualcosa, dovete dire che non litigavamo mai”