Elena Ceste, Michele Buoninconti e la biancheria che cambia colore…

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 febbraio 2015 16:42 | Ultimo aggiornamento: 12 febbraio 2015 16:44
Elena Ceste, Michele Buoninconti e la biancheria che cambia colore...

Elena Ceste, Michele Buoninconti e la biancheria che cambia colore…

ROMA – Michele Buoninconti ha consegnato agli inquirenti biancheria intima celeste il giorno in cui la moglie Elena Ceste è scomparsa. Ma ai genitori di Elena il vigile del fuoco di Alba aveva mostrato della biancheria bianca, sostenendo che fosse quella trovata in giardino.

Un particolare rivelato da Pomeriggio 5 e che infittisce il giallo della morte di Elena, per cui il marito Michele è stato arrestato lo scorso 29 gennaio con le accuse di omicidio e occultamento di cadavere. Giangavino Sulas, giornalista di Pomeriggio 5, ha spiegato che Buoninconti ha portato agli inquirenti biancheria intima celeste insieme alla maglia e ai pantaloni che sostiene di aver trovato nel giardino della loro casa di Costigliole d’Asti il 24 gennaio 2014, giorno della scomparsa della moglie.

Ma ai genitori di Elena, spiega Sulas, Michele aveva mostrato biancheria intima bianca: il giornalista spiega quindi che Michele ha portato in auto biancheria bianca, ma poi ha consegnato agli inquirenti biancheria azzurra.

Secondo una prima ricostruzione dell’omicidio, spiega Sulas, Buoninconti avrebbe strangolato la moglie mentre era nuda nella loro camera da letto. Nella stanza dunque c’era sia la biancheria pulita che quella sporca della donna e al momento della consegna ai carabinieri, l’uomo potrebbe aver portato agli agenti la biancheria sbagliata.