Elena Ceste, un anno fa la scomparsa. A Motta messa per ricordarla

di Redazione Blitz
Pubblicato il 24 Gennaio 2015 18:52 | Ultimo aggiornamento: 24 Gennaio 2015 18:52
Elena Ceste, un anno fa la scomparsa. A Motta messa per ricordarla

Elena Ceste

ASTI – “In queste ore, lo scorso anno, è scomparsa una mamma che noi conoscevamo bene. Preghiamo per i suoi figli, perché superino questo momento molto drammatico”. Don Roberto Zappino ha ricordato così, nella chiesa di Motta (Asti), Elena Ceste, la donna scomparsa un anno fa e trovata morta lo scorso 18 ottobre in circostanze ancora oggi misteriose.

“Accogli nella tua casa la nostra sorella Elena”, è stata la preghiera letta da un bambino. I familiari non erano presenti in chiesa, dove c’era solo l’amica Morena Deidda, che è poi andata sul rio Mersa, nelle campagna non lontano dalla chiesa dove sono stati ritrovati i resti della donna.

“La famiglia Ceste sperava di celebrare proprio oggi i funerali della povera Elena”, ha detto l’amica, portando un mazzo di fiori. “Sono molto provati dal dolore”.

La Procura di Asti dovrebbe autorizzare i funerali nei prossimi giorni, non appena saranno depositate le conclusioni dei periti sull’autopsia.

Intanto proseguono le indagini dei carabinieri. Al momento, però, l’unico indagato – un atto dovuto per la procura – è il marito di Elena Ceste, Michele Buoninconti. Nei suoi confronti è ipotizzato il reato di omicidio volontario e occultamento di cadavere.