Elena, scomparsa a Grosseto, è stata vista da un testimone. La madre: “Forse l’hanno rapita”

di redazione Blitz
Pubblicato il 3 Settembre 2020 13:02 | Ultimo aggiornamento: 3 Settembre 2020 13:02
Elena, scomparsa a Grosseto, è stata vista da un testimone. La madre: "Forse l'hanno rapita"

Elena, scomparsa a Grosseto, è stata vista da un testimone. La madre: “Forse l’hanno rapita” (Ansa)

Elena Miruna Nemteanu, scomparsa a Grosseto, è stata vista da un testimone. La madre teme che qualcuno la abbia rapita e la tenga lontana dalla famiglia

E’ stata avvistata quattro giorni fa, e la madre teme che qualcuno la possa avere rapita e la tenga lontana dalla famiglia: è il pensiero di Mihaela Nemteanu, madre di Elena Miruna Nemteanu, la ragazza romena di 17 anni scomparsa a Grosseto il 7 agosto scorso. 

Si attendono conferme dalle telecamere di sorveglianza, ma un testimone sostiene di aver visto la ragazza.

“Ci hanno comunicato che un camionista avrebbe visto mia figlia, qualche giorno fa, in un autogrill a Tavarnelle”, ha detto a La Nazione la madre della giovane.

La ragazza ha fatto perdere le proprie tracce venerdì  7 agosto, intorno alle 20:30. Ha lasciato a casa cellulare e documenti ed è uscita con indosso un abito di paillettes e scarpe da ginnastica. Ma secondo la madre non si è trattato di una fuga volontaria. 

La madre: “Forse l’hanno rapita”

“E’ impossibile che mia figlia abbia deciso di scomparire nel nulla. E’ stata ingannata da qualcuno, può essere stata rapita”, sostiene la donna. 

“Elena è una ragazza brava, che va a scuola, ha frequentato con successo la seconda dell’istituto Rosmini. Non vorrei che fosse stata ingannata da qualcuno che le ha promesso qualcosa e adesso la tiene nascosta da qualche parte”, ha detto la madre di Elena a La Nazione. 

“So che aveva una storia con un ragazzo – ha detto ancora la donna a La Nazione – Ne avevamo parlato qualche giorno prima e le avevo detto che non mi piaceva la relazione morbosa che avevano. Vorrei anche capire qualcosa in più dalle sue amiche. Anche loro non hanno più saputo nulla. Come può essere che nessuna di loro sa niente. Non vorrei che ci sia dietro qualcosa, che ci tengano nascosta la verità”. (Fonti: Ansa, La Nazione)