Elio Bonavita, ucciso a 15 anni da pirata strada a Monza. Andava a calcio FOTO-VIDEO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 Marzo 2015 15:21 | Ultimo aggiornamento: 22 Marzo 2015 15:21
Elio Bonavita, ucciso a 15 anni da pirata strada a Monza. Andava a giocare calcio

Elio Bonavita, ucciso a 15 anni da pirata strada a Monza. Andava a giocare calcio

MILANO – E’ morto a soli 15 anni, in un incidente stradale causato da un pirata della strada che è fuggito senza fermarsi a soccorrere nessuno. Elio Bonavita non ce l’ha fatta nonostante i soccorsi immediati e la corsa in ospedale.

Elio stava andando a giocare a calcio accompagnato dalla madre Elio Bonavita. Il ragazzo giocava nella squadra della Dominante di Monza ed era atteso sul campo di gioco quando i compagni hanno saputo della tragedia. Il padre del ragazzo, arrivato sul posto dell’incidente, ha sfogato il suo dolore prendendo a pugni le vetture coinvolte. La Dominante ha sospeso l’incontro.

Complessa la dinamica dell’ incidente. L’incidente che ha coinvolto l’auto di Elio e della madre è stato causato da un pirata della strada anche se la vettura che si è scontrata frontalmente con quella delle vittime non era guidata dal pirata. Sarebbe stata una manovra avventata dell’auto del pirata, secondo quanto ricostruito dagli agenti della Polizia locale di Monza, infatti, a causare lo scontro tra le altre due vetture. Sono in corso ricerche per risalire al fuggitivo. Il conducente dell’auto che si è scontrata frontalmente con quella delle vittime è rimasto a sua volta ferito ed è stato soccorso.

Grave la madre. E’ in gravi condizioni, con fratture alle gambe e alle braccia e un forte trauma cranico la madre di Elio Bonavita, il quindicenne morto a Monza in un incidente causato da un’auto pirata. La donna, che stava accompagnando il figlio in auto a una partita di calcio, si trova ricoverata all’ospedale Niguarda di Milano in prognosi riservata.