Elisa Chiricò non rischia vita: madre gemellini Andrea-Luca Brambilla morti in incidente

di Redazione Blitz
Pubblicato il 14 luglio 2015 11:27 | Ultimo aggiornamento: 14 luglio 2015 11:27
Elisa Chiricò non rischia vita: madre gemellini Andrea-Luca Brambilla morti in incidente

Elisa Chiricò non rischia vita: madre gemellini Andrea-Luca Brambilla morti in incidente (foto Ansa)

CISANELLO (PISA) – E’ ancora ricoverata ma in condizioni stabili nel reparto di rianimazione dell’ospedale di Cisanello (Pisa) Elisa Chiricò, la 32enne madre dei due gemellini di 7 mesi morti nel drammatico incidente stradale avvenuto lungo la A12 tra Migliarino e Viareggio (Lucca). La donna, rimasta incastrata tra le lamiere dell’auto schiacciata contro il guard-rail da un tir, ha riportato una frattura complessa del bacino ed alcune lesioni interne, ma non sarebbe in pericolo di vita. Illeso invece il marito Cristian Brambilla di 34 anni.

La famiglia, che vive a Inzago (Milano) stava rientrando da una breve vacanza trascorsa a Rosignano (Livorno) da alcuni parenti della donna, originaria di Cecina. Sull’incidente la Procura di Pisa ha aperto un’inchiesta. Indagato per omicidio colposo l’autista del tir, un romeno di 59 anni. L’iscrizione è un atto dovuto per consentire all’uomo, dipendente della “Eugenio Ferrari” di Piacenza, ditta specializzata nel trasporto di sostanze chimiche, di nominare legali e consulenti per procedere al l’esecuzione di atti tecnici irripetibili. Sottoposto all’etilometro, l’autista è risultato negativo. L’auto sulla quale viaggiava la famiglia ed il mezzo pesante sono stati posti sotto sequestro. Sui corpicini dei due gemellini di 7 mesi, Andrea e Luca, non ci sarà autopsia ma solo un esame esterno.