Elisa Pomarelli e Massimo Sebastiani, nuova testimonianza: “Abbiamo visto un uomo di notte nel bosco, con lo zaino”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 1 Settembre 2019 10:47 | Ultimo aggiornamento: 1 Settembre 2019 10:47
Elisa Pomarelli e Massimo Sebastiani, nuova testimonianza: "Abbiamo visto un uomo di notte nel bosco, con lo zaino"

Elisa Pomarelli e Massimo Sebastiani

PIACENZA – Ormai è una settimana che Elisa Pomarelli, 28 anni, e Massimo Sebastiani, 45, sono scomparsi da Carpineto Piacentino. La ragazza è stata vista l’ultima volta domenica scorsa, 25 agosto, a pranzo in una trattoria di Ciriano proprio con l’uomo, anch’esso sparito, che è accusato di omicidio e occultamento di cadavere dalla Procura di Piacenza. 

Sono giorni che si cercano tracce di Sebastiani tra i boschi. L’uomo era stato visto l’ultima volta camminare lungo una strada provinciale tra Sariano e Gropparello, con uno zaino in spalla. Gli inquirenti sono sempre più convinti che l’operaio è in fuga. E ieri pomeriggio, per la prima volta, è stato trovato qualcosa di concreto. Un giaciglio lungo un piccolo corso d’acqua nei pressi di Veleia, nel comune di Lugagnano, dove è stato spostato il campo base. Qui sembra che l’uomo abbia sostato per qualche ora. Sono stati due cani a fiutarne l’odore.

Sembra anche, come scrive il quotidiano locale Libertà, che tra le varie segnalazioni al vaglio degli inquirenti ci sia quella di alcuni ragazzini che facevano campeggio libero nella zona di Lago, circa cinquecento metri a monte di Veleia. Avrebbero visto un uomo che camminava di notte per i boschi con uno zainetto in spalla. E spaventati si sarebbero chiusi nella tenda, per poi informare i carabinieri la mattina successiva. (fonte LIBERTA’)