Emanuele Melillo dichiarava 658€ al mese. Ma aveva casa di lusso, 2 auto, 4 moto

di Redazione Blitz
Pubblicato il 30 Gennaio 2015 13:00 | Ultimo aggiornamento: 30 Gennaio 2015 13:00
Emanuele Melillo dichiarava 658€ al mese. Ma aveva casa di lusso, 2 auto, 4 moto

Emanuele Melillo dichiarava 658€ al mese. Ma aveva casa di lusso, 2 auto, 4 moto

ANDRIA – Dichiarava 658 euro al mese, comprese indennità di disoccupazione e assegni familiari. Ma aveva a disposizione un appartamento di lusso, un negozio, due auto, quattro moto, due conti correnti e quote in alcune società. Tutti beni che adesso gli sono stati sequestrati. L’uomo, infatti, era sotto sorveglianza da tempo. Attualmente è a processo per spaccio di droga. Pugliese di Andria di 47 anni, Emanuele Melillo negli ultimi anni aveva comprato e rivenduto 29 auto e 13 moto.

I beni gli sono stati sequestrati in base alla legge antimafia che prevede che vengano sottoposti a “sequestro i beni dei soggetti socialmente pericolosi, di cui non sia possibile dimostrare la legittima provenienza”.

Nell’appartamento di Melillo sono stati trovati quadri, arazzi, computer e tv ad alta definizione, gioielli e denaro.

Oltre a Melillo, nel gennaio 2014 furono arrestati anche due coniugi e quattro presunti spacciatori, suoi complici, e furono sequestrate 170 dosi fra cocaina, hashish e marijuana, materiale per il confezionamento, 870 euro in contanti e un impianto di videosorveglianza utilizzato per sfuggire ai controlli delle forze dell’ordine.