Emergency, Garatti, Dell’Aira e Pagani sentiti a Como

Pubblicato il 21 Aprile 2010 - 19:00 OLTRE 6 MESI FA

I tre operatori di Emergency fermati e poi liberati in Afghanistan sono stati sentiti a Como dalla Polizia giudiziaria su delega della Procura di Roma che ha aperto un’inchiesta sulla vicenda.

L’interrogatorio si è svolto a Como in quanto è il primo ingresso transfrontaliero dei tre giunti in Italia dalla Germania passando per la Svizzera.

I tre stanno ora rientrando a Milano con un furgone per raggiungere la sede di Emergency, davanti alla quale alcuni sostenitori hanno stesso uno striscione con la scritta ‘Bentornati a casa’.