Emilio Fede aggredito a Milano: si è preso un cazzotto in faccia dal “signor Amaro Giuliani”

Pubblicato il 24 Novembre 2010 21:39 | Ultimo aggiornamento: 24 Novembre 2010 21:45

E’ Gian Germano Giuliani, l’ imprenditore settantenne del noto amaro medicinale, l’uomo che ha aggredito in un ristorante di Milano Emilio Fede. Lo ha confermato lo stesso direttore del Tg4.

Fede stava cenando alla Risacca 6 di via Marcona con tre amici, marito e moglie e una loro amica, quando da un tavolo vicino si e’ alzato un uomo per salutare uno dei suoi commensali: “Mi si è avvicinato, pensavo mi volesse salutare – racconta il direttore – invece senza alcuna ragione mi ha dato tre pugni in testa”.

Non era la prima volta che il direttore incrociava il suo aggressore: “Lo conosco, l’ho visto qualche volta a Forte dei Marmi in estate e una a Milano, possiamo dire che è amico di amici”. Fede non ha alcuna idea del motivo dell’aggressione: “Mi sono chiesto ‘fatti una domanda e datti una risposta’, e ho pensato che sono mancato a una cena cui mi ha invitato”.

L’aggressore è stato subito fermato dagli uomini della scorta di fede e poi dai carabinieri, mentre il direttore del Tg4 è stato portato in ospedale dove, ricorda, gli sono state diagnosticate lesioni guaribili in venti giorni. Fede, assistito dall’avvocato Nadia Lecci, ha denunciato l’uomo per lesioni gravissime e minacce di morte.