Emilio Ravagli, idraulico, rischia di perdere lavoro per 55 cent non versati a Inps

di Redazione Blitz
Pubblicato il 23 febbraio 2015 16:15 | Ultimo aggiornamento: 23 febbraio 2015 16:15
Emilio Ravagli, idraulico, rischia di perdere lavoro per 55 cent non versati a Inps

Emilio Ravagli, idraulico, rischia di perdere lavoro per 55 cent non versati a Inps

ROMA – Omesso versamento di 55 centesimi. Per questo Emilio Ravagli, idraulico di Rimini, ha rischiato di perdere una commessa di un cantiere a Maiolo. L’uomo, infatti, per quei 55 centesimi si era visto negare il Durc, ovvero il documento che attesta la regolarità contributiva. E senza Durc niente appalto.

Ravagli la sua storia la racconta al Corriere della Sera. Lo fa con una curiosa precisazione: ovvero che a norma di legge aveva ragione l’Inps. Mancavano effettivamente 55 centesimi: 37 suoi e altri 18 del suo socio. Da qui a non concedere un documento ce ne corre. Ravagli più che altro contesta la giornata persa per rimettersi in regola:

“Guardi, un polverone. Vorrei, ma oggi ho passato tutto il tempo al telefono per questa vicenda. Sa, sono un artigiano, così perdo la giornata. Comunque volevo dare una testimonianza”

In effetti è difficile dargli torto.

5 x 1000