Empoli, ladra di rolex fermata dopo il doppio colpo

di redazione Blitz
Pubblicato il 21 giugno 2018 15:52 | Ultimo aggiornamento: 21 giugno 2018 15:53
Empoli, ladra di rolex fermata dopo il doppio colpo

Empoli, ladra di rolex fermata dopo il doppio colpo

EMPOLI – Ruba un rolex ad un passante fingendo di volergli offrire una prestazione sessuale, ma viene arrestata poco dopo. In carcere è finita una donna di 21 anni, [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] originaria della Romania ma residente a Bologna.

A Empoli la donna ha commesso il suo furto con destrezza, ha esultato e si è data alla fuga, aiutata da un complice che l’aspettava in auto. Ma non sapeva che il proprietario del rolex da 20mila euro che lei aveva rubato avrebbe avvertito la polizia dando una segnalazione così dettagliata che avrebbe portato al suo arresto, racconta Il Tirreno. 

La vittima del furto, infatti, appena si è accorto di essere stato derubato è corso in commissariato per sporgere denuncia. Gli agenti si sono messi all’opera e hanno visionato i filmati di sorveglianza della zona. Da lì è emersa la presenza di un’auto che seguiva a pochi metri la ladra.

La polizia ha quindi segnalato la targa, nell’apposita banca dati delle forze dell’ordine. Il giorno dopo la stessa banda ha tentato un nuovo colpo, questa volta sul litorale di Rosignano Solvay (Livorno), con lo stesso modus operandi.

La giovane donna a piedi ha accostato un uomo, dietro di lei un’altra donna sull’auto. La polizia di Rosignano si è insospettita vedendo quell’auto a passo d’uomo. L’ha fermata e ha portato gli occupanti in commissariato. E qui è emerso che la targa era la stessa dell’auto di Empoli.

Alla fine la giovane è stata arrestata con l’accusa di furto pluriaggravato in concorso. L’uomo alla guida della Golf, il suo compagno di 23 anni, è stato invece denunciato per furto in concorso.