Uomini e mezzi Enel al lavoro per fronteggiare l’emergenza neve

di Redazione Blitz
Pubblicato il 24 febbraio 2018 13:04 | Ultimo aggiornamento: 24 febbraio 2018 16:27

BOLOGNA – Maltempo e neve sono arrivati sull’Italia ed Enel è al lavoro con i suoi tecnici per fronteggiare l’emergenza. In Emilia Romagna, dove la situazione è più critica, le interruzioni di energia elettrica sono state risolte grazie ai tecnici di Enel, che hanno installato generatori di corrente per le utenze di Mongardino, nella provincia di Bologna.

Nevica, tanto, da due giorni, sull’appennino bolognese, ormai la neve è arrivata a circa un metro nelle comunità montane, ma l’emergenza è gestita bene e non ci sono particolari disagi per i cittadini grazie a un coordinamento continuo tra istituzioni, protezione civile, vigili del fuoco e Enel: i comuni, insieme ai vigili del fuoco e volontari, hanno lavorato incessantemente per rimuovere alberi e liberare le strade, le scuole sono state riaperte e anche le interruzioni di energia elettrica sono state molto contenute, grazie a un lavoro preventivo e sul campo di Enel che ha portato nei giorni scorsi centinaia di generatori e fatto arrivare centinaia di uomini da tutta Italia a supporto degli operai della zona.

Così le piccole interruzioni di energia elettrica sono state prontamente risolte: un abitante di Castelnovo Monti racconta di avere visto numerosi mezzi dell’Enel per le strade e di avere incontrato operai dell’azienda che gli hanno confermato di essere arrivati anche da altre parti d’Italia e di avere posizionato i generatori in prossimità delle cabine elettriche da attivare in casi di emergenza.

Risolta in poche ore una interruzione di energia elettrica che nella giornata di ieri ha riguardato una ventina di abitanti di Mongardino (Sasso Marconi), tra cui l’ex capo della Protezione Civile Demetrio Egidi. Nonostante gravi problemi di viabilità che hanno ritardato l’intervento delle squadre, il servizio è stato ripristinato in serata grazie all’installazione di un gruppo elettrogeno e alla collaborazione con il comune che ha messo a disposizione dei tecnici della società un trattore spazzaneve.

E-Distribuzione, la società del Gruppo Enel che gestisce la rete elettrica di media e bassa tensione, informa di aver messo in campo già da giorni un Piano regionale per fronteggiare l’ondata di gelo in arrivo in Emilia Romagna.

La società elettrica ha messo in campo preventivamente una Task Force, pronta ad intervenire in tutta la Regione, composta da 1.100 tra tecnici e operativi ed oltre 300 gruppi elettrogeni dislocati in tutta la Regione. I Centri Operativi e le Unità Operative E-Distribuzione, attivi h24, hanno rafforzato i presidi per fornire informazioni puntuali, coordinare e gestire eventuali interventi.

E-Distribuzione è in costante contatto con le Prefetture, la Regione, le strutture di Protezione Civile e le Istituzioni locali per il monitoraggio della situazione. Il persistere delle precipitazioni nevose negli ultimi due giorni ha provocato alcuni disservizi circoscritti, gestiti immediatamente dal personale di E-Distribuzione in collaborazione con le Amministrazioni Comunali. Al momento la situazione è sotto controllo.

E-Distribuzione ricorda che, per la segnalazione dei guasti, è possibile contattare il numero verde 803.500. Inoltre, è possibile ricevere informazioni anche sui canali social Facebook e Twitter di E-Distribuzione nonché sul sito Web www.e-distribuzione.it dove, nella sezione “interruzione di corrente”, è stata messa a disposizione la “mappa delle disalimentazioni” che fornisce dati in tempo reale sullo stato della rete elettrica.