Eni Enjoy anche con patente estera. Come funziona e quanto costa

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 Giugno 2015 16:36 | Ultimo aggiornamento: 18 Giugno 2015 16:36

ROMA – Le auto di Eni Enjoy si potranno guidare anche con la patente estera. Per questi utenti del car sharing è previsto qualche passaggio aggiuntivo rispetto a quella dei clienti con licenza italiana.

In fase di registrazione infatti, l’utente dovrà inviare tramite il sito enjoy.eni.com o l’app enjoy una serie di documenti. Dopo le opportune verifiche, se tutto risulterà in regola, la persona potrà considerarsi registrata a tutti gli effetti.

L’iscrizione avrà un costo di € 10, che includono un voucher di €5 per provare il servizio. Sono accettate le carte di credito, ma non le prepagate; in fase di noleggio ci sarà un pre-addebito di € 10, che sarà in tutto o in parte compensato con l’importo complessivo effettivamente dovuto per il noleggio.

Per soddisfare le esigenze di tutti i nuovi clienti con patente estera, Enjoy ha predisposto:

  • · sito e APP bilingue (ITA E INGL),
  • · un numero di telefono ad hoc +39 0223322222 con tariffazione nazionale, al quale rispondono operatori bilingue;
  • · tutte le comunicazioni di servizio in inglese (compresa la Unit Board dell’auto).

Nella tabella di seguito l’elenco delle patenti straniere valide per utilizzare il servizio.

Eni Enjoy anche con patente estera. Come funziona e quanto costa

Eni Enjoy anche con patente estera. Come funziona e quanto costa