Enrico Sangermano, minacce a Biagio Izzo: “Se non vieni ti mando un cartellone”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 15 Luglio 2014 14:46 | Ultimo aggiornamento: 15 Luglio 2014 14:46
Enrico Sangermano, minacce a Biagio Izzo: "Se non vieni ti mando un cartellone"

Enrico Sangermano, minacce a Biagio Izzo: “Se non vieni ti mando un cartellone”

NAPOLI – O ti esibisci al matrimonio di mia nipote o ti arriva un “cartellone”. Minaccia neppure troppo velata che secondo l’inchiesta che ha portato all’arresto dell’ex direttore dell’Agenzia delle Entrate Campania Enrico Sangermano avrebbe come destinatario l’attore Biagio Izzo.

Dagli atti dell’inchiesta sull’Agenzia delle Entrate emerge infatti anch questa presunta concussione ai danni dell’attore napoletano. Sangermano, finito ai domiciliari, avrebbe imposto all’artista di esibirsi in occasione della festa per la promessa di matrimonio di una nipote minacciandolo altrimenti di fargli arrivare un “cartellone”, ovvero un accertamento fiscale di notevole importo.

Tale circostanza emerge da un’intercettazione telefonica in cui Sangermano, parlando con un amico, dice:

“Mi raccomando dici a Biagio Izzo che ci deve fare questa cortesia di un quarto d’ora altrimenti gli faccio arrivare un cartellone pubblicitario, più che una cartella”.

L’accertamento fiscale avrebbe riguardato compensi non dichiarati per oltre 56.000 euro.