Enrico Sganzerla accoltellò la ex: arrestato. Lei lo denuncia anche per stalking

di redazione Blitz
Pubblicato il 2 Maggio 2014 20:00 | Ultimo aggiornamento: 3 Maggio 2014 0:56
Enrico Sganzerla accoltellò la ex: arrestato. Lei lo denuncia anche per stalking

Enrico Sganzerla accoltellò la ex: arrestato. Lei lo denuncia anche per stalking

VICENZA -Lo scorso 12 aprile aveva aggredito e accoltellato la sua ex in discoteca. Per questo Enrico Sganzerla, commercializta veronese di 42 anni è stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio. Ma alla sua ex, Laura Roveri, di 25 anni, non è bastato vederlo in carcere e ha perfezionato la denuncia accusandolo anche di stalking.

L’aggressione avvenuta il 12 aprile nella discoteca Victory di Vicenza sarebbe solo il culmine di una lunga serie di minacce e persecuzioni da parte dell’uomo. Lo dimostrerebbero quelle coltellate, che l’hanno quasi uccisa quella sera, e in seguito per una emorragia sopraggiunta una settimana più tardi. Ma la donna ha documentato anche il fitto scambio di messaggi intercorso tra lei e il suo aggressore. Un dialogo animato che dimostrerebbe secondo i legali della giovane, come Sganzerla esprimesse sentimenti di odio, rancore e la volontà di punirla.

Per questo Laura Roveri, si è presentata in Procura a Vicenza,, accompagnata dagli avvocati Paolo Mele e Agron Xhanaj, chiedendo di procedere contro Sganzerla non solo per il tentato omicidio, fascicolo aperto d’ufficio, ma anche per il reato di atti persecutori.