Enzo Salvi, il pappagallo preso a sassate sta meglio: “E’ un guerriero”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 Luglio 2020 14:33 | Ultimo aggiornamento: 3 Luglio 2020 14:33
Enzo Salvi in una diretta Instagram

Enzo Salvi, il pappagallo preso a sassate sta meglio: “E’ un guerriero” (foto Ansa)

Fly, il pappagallo di Enzo Salvi preso a sassate a Ostia Antica, sta meglio.

A dirlo, via Instagram, è lo stesso Enzo Salvi.

“Fly, da quando siamo rientrati dalla clinica, lunedì sera, è sempre rimasto sul fondo della gabbia.

Questa mattina alle prime luci dell’alba, Fly è salito sul posatoio”, ha spiegato Salvi.

All’animale era stata diagnosticata una “frattura cranica con edema delle strutture soprastanti” e dopo l’aggressione e le cure aveva passato tutto il tempo sul fondo della gabbia”.

“Ho dormito affianco a lui – scrive il comico postando anche una foto del pappagallo – e quando l’ho visto sul posatoio è stata una forte emozione, non credevo ai miei occhi.

Vi giuro sto tremando mentre scrivo.

Chiaramente ha ancora difficoltà a rimanere in equilibrio per il trauma della pietra ricevuta e sopratutto della caduta da più di di 6 m”.

“La sua voglia di vivere – dice ancora Salvi – è immensa.

Fly è un piccolo Guerriero. Speriamo sia l’inizio di una ripresa.

Vi giuro non riesco più a dormire!! Davanti ai miei occhi ho sempre quella scena di violenza e crudeltà inspiegabile e INGIUSTIFICATA da parte di quel SOGGETTO che lo prendeva a sassate e che adesso gira libero mentre Fly lotta per vivere. Purtroppo il reato per il maltrattamento di animali ha pene ridicole”.

Nel successivo post di aggiornamento su Fly, Salvi sottolinea che la situazione è stazionaria:

“Purtroppo oggi rispetto a ieri non ci sono miglioramenti per Fly, ma sono sicuro che il vostro amore riuscirà a fare migliorare il nostro piccolo guerriero”. (Fonte: Instagram).