Enzo Scudiero è livornese e non pisano. Squalificato disegnatore del palio

Pubblicato il 29 Febbraio 2012 14:41 | Ultimo aggiornamento: 29 Febbraio 2012 15:04

PISA – La storica rivalita' tra Pisa e Livorno agita la vigila del primo palio ippico dei comuni della provincia pisana che si disputera' il 18 marzo all'ippodromo di San Rossore. Il palio assegnato al vincitore non sara' quello disegnato dal pittore Enzo Scudiero, come deciso in un primo momento, ma quello di Simone Malizia. Scudiero infatti, come anticipato oggi dal quotidiano Il Tirreno, non ha i requisiti necessari: e' livornese e non pisano.

Il bozzetto di Scudiero era stato il piu' votato nella consultazione popolare tra i frequentatori dell'ippodromo nelle scorse settimane, ma pur abitando da 10 anni a Fauglia, terra di confine tra le due province anche se in territorio pisano, mantiene tuttora la residenza a Livorno dove ha anche uno studio e per questo gli organizzatori del Palio lo hanno squalificato, dando il via libera al secondo classificato.

Infine sono stati scelti i 18 Comuni che avranno un loro cavallo in gara: sono quelli che hanno portato piu' spettatori all'ippodromo nelle tre precedenti giornate di gare. Primo classificato Buti, comune con una forte tradizione di cavalli. In gara ci saranno anche Capannoli, Fauglia, Cascina, Vecchiano, Calcinaia, Vicopisano, Bientina, Pontedera, Montopolo Valdarno, San Giuliano Terme, Calci, Ponsacco, Santa Maria a Monte, San Miniato, Santa Croce sull'Arno, Castelfranco di Sotto e Peccioli.