Cronaca Italia

Eolico-P3, il Csm ascolterà Marra nei prossimi giorni

Il palazzo del Csm

Fiorella Pilato, presidente della prima Commissione del Csm, chiuderà entro lunedì prossimo il documento con le contestazioni rivolte al presidente della Corte d’appello di Milano, Alfonso Marra, che verrà convocato nei prossimi giorni per essere ascoltato.

Obiettivo della Prima commissione è quello di chiudere l’iter del trasferimento per incompatibilità ambientale entro la fine della consiliatura, il 31 luglio prossimo.

Nel frattempo, la Commissione ha chiesto all’autorità giudiziaria di Roma che indaga sulla vicenda appalti nel settore eolico e sulla cosiddetta P3 di riferire se vi siano anche altri magistrati coinvolti oltre a quelli già emersi dalle intercettazioni.

Da notizie di stampa, infatti, alla prima Commissione risulta che in una delle intercettazioni non allegate all’ordinanza di custodia cautelare di Flavio Carboni, Pasquale Lombardi e Arcangelo Martino, vi sarebbe anche il nome di Umberto Marconi, presidente della Corte d’appello di Salerno, in riferimento alla vicenda dell’ex sottosegretario Cosentino.

I tempi tecnici non permetteranno di portare in plenum la questione Marra prima di settembre. Gli atti, infatti, devono essere depositati e il magistrato ha 20 giorni di tempo per mettere a punto la sua difesa. Il caso Marra sara’ dunque il primo fascicolo spinoso che il nuovo Csm dovra’ affrontare subito dopo la pausa estiva.

To Top