Tasse, “Equitalia, aiuto”: 40mila richieste allo “sportello amico”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 30 Novembre 2013 11:44 | Ultimo aggiornamento: 30 Novembre 2013 11:44
Tasse, "Equitalia, aiuto": 40mila richieste allo "sportello amico"

Tasse, “Equitalia, aiuto”: 40mila richieste allo “sportello amico”

ROMA – Sono 40 mila i contribuenti che fino ad oggi hanno chiesto aiuto al Fisco rivolgendosi allo ‘Sportello Amico’ di Equitalia con una media di circa 2 mila richieste al mese. Molti gli imprenditori: circa 10 mila.

Dal prossimo 2 dicembre parte lo sportello di Equitalia dedicato alle piccole e medie imprese, agli artigiani e ai commercianti. Inizia in via sperimentale il nuovo punto di ascolto nelle città di Torino (sportello di via Alfieri), Varese, Firenze, Bologna, Bari e Roma (sportello di via Togliatti), con l’obiettivo di estendere gradualmente l’iniziativa in altre aree caratterizzate da insediamenti produttivi che, in periodi di crisi, possono aver bisogno di una particolare finestra di dialogo con Equitalia.

Lo ‘Sportello Amico Imprese’ si affianca allo ‘Sportello Amico‘ nato ad aprile 2012 e presente in tutte le province per dare assistenza mirata alle particolari esigenze dei contribuenti. Un canale di assistenza con cui Equitalia ha voluto rafforzare la propensione all’ascolto, da sempre presente anche agli sportelli tradizionali, in un momento in cui la crisi economica generalizzata richiede la massima attenzione alle difficoltà economiche e personali dei cittadini.

Lo ‘Sportello Amico Imprese’ fornirà un’assistenza mirata su tutte le problematiche riguardanti i rapporti tra Equitalia e il mondo produttivo.