Ercolano, Ciro Di Giovanni: assembramenti e fumogeni al funerale dell’ultrà. Carabinieri identificano partecipanti

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 Gennaio 2021 18:50 | Ultimo aggiornamento: 12 Gennaio 2021 18:50
Ercolano, Ciro Di Giovanni: assembramenti e fumogeni funerale dell'ultrà. Carabinieri identificano partecipanti

‘Morto’ a 74 anni, viene messo nella cella frigorifera ma in realtà è vivo… (foto Ansa)

Ercolano, assembramenti e fumogeni al funerale dell’ultrà dell’Ercolanese Ciro Di Giovanni.

I carabinieri hanno identificato più di 50 persone che avrebbero violato le restrizioni imposte per frenare l’avanzata del Covid.

Ciro Di Giovanni è morto ad appena 41 anni per cause naturali. La sua scomparsa ha gelato il sangue ai componenti della tifoseria organizzata dell’Ercolanese.

Infatti Di Giovanni era un grande tifoso di questa squadra e non si perdeva una partita dal vivo quando si poteva andare ancora allo stadio.

Infatti l’Ercolanese lo ha ricordato con un post pubblicato sui suoi canali social.

Ercolano, Ciro Di Giovanni: folla al funerale dell’ultrà. Indagini in corso

Indagini sono in corso da parte dei carabinieri a Ercolano (Napoli) per identificare i partecipanti – più di 50 in violazione delle norme anticovid – ad un funerale di un appartenente alla locale tifoseria di calcio nel corso del quale sono stati intonati cori ed accesi fumogeni.

I funerali di Ciro Di Giovanni, di 41 anni, deceduto per cause naturali, si sono tenuti oggi nella Basilica di Santa Maria a Pugliano.

Ercolano, Ciro Di Giovanni: assembramenti al funerale dell’ultrà ma nessun problema di ordine pubblico

All’uscita del feretro si sono radunate una cinquantina di persone; nessun problema di ordine pubblico, rilevano i carabinieri, ma sono in corso le acquisizioni di filmati postati sui social oltre a quelli dei sistemi di videosorveglianza della zona per l’identificazione dei partecipanti (fonte Ansa).