Erice, incidente sulla provinciale con la moto: morto Andrea Mottola

di alberto francavilla
Pubblicato il 17 Agosto 2019 10:21 | Ultimo aggiornamento: 17 Agosto 2019 10:21
Erice, incidente sulla provinciale verso Valderice: morto Andrea Mottola

Nella foto d’archivio Ansa, un incidente tra auto e moto

ROMA – Ancora morti sulle strade in Sicilia negli ultimi due giorni: il 16 agosto ha perso la vita Andrea Mottola, un meccanico di 35 anni. Mottola è stato vittima di un incidente avvenuto intorno alle 20 di venerdì sulla strada provinciale che collega Valderice a Erice (in provincia di Trapani). La vittima era molto nota in zona per essere stato campione regionale di corsa in scooter.

L’incidente di Erice in cui è morto Andrea Mottola.

Non è ancora chiara la dinamica dell’incidente (sul quale stanno indagando i carabinieri). Quel che è certo è che Mottola, originario di Erice, viaggiava sulla propria motocicletta Yamaha quando, per cause ancora in corso di accertamento, si é scontrato con una Panda. Altri sostengono che invece sia scivolato e sia finito contro il guardrail. Mottola è stato immediatamente soccorso e portato al Pronto Soccorso, dove morto poco dopo per le gravissime lesioni riportate.

Incidente a Messina: 89enne investito e ucciso da 93enne.

Un uomo di 89 anni, Guido De Domenico, è morto la notte tra il 15 e il 16 agosto dopo 24 ore di agonia al Policlinico di Messina, in seguito a un incidente stradale. L’anziano era stato investito mentre attraversava la strada sul viale Boccetta, a Messina, da un automobilista 93enne, alla guida di una Fiat Punto bianca. De Domenico era stato trasferito in ambulanza al Policlinico, con un trauma cranico e le sue condizioni erano apparse subito gravissime; in nottata è deceduto per delle complicazioni (Fonti Giornale di Sicilia, Marsala News e Ansa).