Erik Zattoni, il figlio del prete pedofilo. Don Pietro Tosi si difende: “Chiedo a Dio di morire ma…”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 Ottobre 2013 9:48 | Ultimo aggiornamento: 26 Ottobre 2013 9:48
Erik Zattoni

Erik Zattoni

FERRARA – “Sto morendo, sono finito, non ne posso più”, si sfoga don Pietro Tosi, 87 anni, il sacerdote ferrarese che nel 1980 abusò di una ragazzina di 14 anni e che la lasciò incinta. Una storia terribile, riaffiorata in questi giorni con l’intervista delle Iene a Erik Zattoni, il figlio della ragazzina stuprata.

Due anni fa dall’esame del Dna Erik ebbe la conferma che il religioso era suo padre e ora combatte una battaglia perché Papa Francesco lo riduca allo stato laicale.  “Verso quella famiglia ho la coscienza a posto, ho fatto tutto quello che era possibile, ora non so cosa fare e chiedo a Dio di morire”, dice al ‘Resto del Carlino’ il sacerdote. E aggiunge: “Non mi merito tutto questo, ho aiutato giovani, anziani, famiglie, poveri, insomma la mia gente. Non c’era niente a Cornacervina, io ho fatto costruire tutto”