Cronaca Italia

Esce dall’ospedale psichiatrico e pesta a sangue fratello: “Sono state le voci”

Esce dall'ospedale psichiatrico e pesta a sangue fratello: "Sono state le voci"

Esce dall’ospedale psichiatrico e pesta a sangue fratello: “Sono state le voci”

AVELLINO – Esce dall’ospedale psichiatrico e pesta a sangue il fratello fino a causarne il ricovero in ospedale. E quando alla fine riescono a separarlo e a placarne la furia racconta di averlo fatto perché gli è stato ordinato dalle “voci”. 

Succede come racconta Barbara Ciaccia sul sito del Mattino, a Mirabella Eclano, paesino in provincia di Avellino. L’aggressore, E.D.P, 50 anni, era uscito solo pochi giorni prima da un ospedale psichiatrico dove aveva trascorso qualche anno.

Giorni sufficienti, però, a causare problemi sia in famiglia sia in paese al punto che l’uomo era tenuto controllo anche dai carabinieri del posto, che sulla pericolosità del soggetto avevano ricevuto più di qualche segnalazione.

Non è bastato: domenica mattina l’uomo ha aggredito e pestato il fratello senza motivo apparente. Ora quest’ultimo è in ospedale ad Ariano Irpino. L’aggressore, invece, è stato denunciato a piede libero.

 

To Top