Esplosione Parigi, Angela Grignano torna a casa. “Ma siete pazzi? C’è anche un concerto per me”

di Daniela Lauria
Pubblicato il 3 aprile 2019 14:07 | Ultimo aggiornamento: 3 aprile 2019 14:07
Esplosione Parigi, Angela Grignano torna a casa. "Ma siete pazzi? C'è anche un concerto"

Esplosione Parigi, Angela Grignano torna a casa. “Ma siete pazzi? C’è anche un concerto”

TRAPANI – E’ tornata a casa Angela Grignano, la 25enne rimasta ferita a Parigi nell’esplosione della panetteria di Rue de Treves, avvenuta lo scorso 12 gennaio. Angela è rientrata in Sicilia nella tarda serata di ieri, martedì 2 aprile: ad accoglierla una folla in festa. “Ma siete pazzi – ha detto lei con gli occhi lucidi – c’è anche un concerto per me”. Davanti alla sua casa a Xitta, frazione a 5 km da Trapani c’erano musica, palloncini e una serie di affettuosi abbracci. 

A portarle il saluto della città anche il sindaco di Trapani, Giacomo Tranchida. “Te l’avevo detto che sarei tornata, ed eccomi qua”, ha detto Angela rivolgendosi alla nonna in lacrime. La giovane, ballerina laureata in Scienze e arte dello spettacolo alla “La Sapienza” di Roma, nell’autunno scorso si era trasferita a Parigi e lavorava all’Hotel Ibis, proprio dinanzi alla panetteria esplosa.

Nella deflagrazione Angela riportò gravissime ferite alla gamba sinistra, al punto di aver rischiato l’amputazione dell’arto. Una serie di interventi di chirurgia vascolare hanno evitato il peggio. Adesso, dopo un altro intervento programmato per le prossime settimane, l’attende una lunga riabilitazione, nella speranza di poter tornare un giorno a danzare. (Fonte: Ansa)