Etilometro. Alcol test nullo se polizia non ti dice: hai diritto a un avvocato

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 febbraio 2015 15:18 | Ultimo aggiornamento: 6 febbraio 2015 15:18
Alcol test nullo se polizia non ti dice: hai diritto a un avvocato

Alcol test nullo se polizia non ti dice: hai diritto a un avvocato

ROMA – Hai diritto a un avvocato. Formula da telefilm che, però, vale anche quando vieni fermato dalla polizia per un controllo con l’etilometro.  Una sentenza della corte di Cassazione ha infatti stabilito che l’alcool test è da considerarsi nullo se chi viene sottoposto all’etilometro non è avvertito dagli agenti della possibilità di avvalersi di un avvocato. Nullità che invalida il risultato del palloncino e che può essere valida fino alla sentenza di primo grado. Ovvero si applica a tutti quelli che hanno avuto la patente sospesa per alcool ma che non sono stati ancora processati e quindi condannati.

La sentenza della Cassazione 5396/15, depositata il 5 febbraio, muove da un dato semplice e oggettivo: guidare in stato di ebbrezza è reato. Un comportamento penalmente perseguibile, non solo una infrazione amministrativa. Per cui la comunicazione dell’avvocato è un diritto di difesa.

Il risultato è nei fatti un po’ comico: immaginate una persona fermata completamente sbronza, nel cuore della notte, che chieda di telefonare ad un avvocato svegliandolo alle quattro del mattino perché gli stanno facendo la prova palloncino.

5 x 1000

La stessa Cassazione, in ogni caso, stabilisce che una volta avvertito l’avvocato si può effettuare il test prima del suo arrivo sul posto.