Etna, la spettacolare eruzione del vulcano innevato VIDEO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 30 Novembre 2018 9:49 | Ultimo aggiornamento: 6 Dicembre 2018 17:14
etna eruzione

Etna, la spettacolare eruzione del vulcano innevato (foto da Twitter-Alpinman)

CATANIA – Un’Etna innevato continua la sua attività eruttiva offrendo una visione spettacolare.

L’attività del vulcano ha iniziato a dare spettacolo già a partire dalla scorsa settimana quando si sono “riaccesi” la Bocca Nuova e anche “u puttusiddu”, bocca orientale del Nuovo Cratere di Sud-Est dell’Etna. 

Secondo gli esperti al momento l’attività del vulcano non desta preoccupazione, in quanto limitata alle aree sommitali, ma offre uno spettacolo mozzafiato, dato dal connubio tra l’eruzione lavica e la neve che lo ha imbiancato negli ultimi giorni.

“Di fatto, sono attivi tre dei cinque crateri dell’Etna – spiega il vulcanologo dell’Osservatorio etneo dell’Ingv, Marco Neri – e quello che in queste ultime settimane offre immagini più spettacolari è il nuovo cratere di sud est, in realtà formato da un allineamento di fessure che si affacciano sulla valle del Bove e dunque ben visibili da tutti i centri abitati del versante est”.

L’attuale fase di attività, che coinvolge oltre al Nuovo sud est anche i crateri di Nord est e la Bocca nuova (al momento appaiono inattivi i due crateri della Voragine centrale), potrebbe durare mesi, come peraltro avvenuto già in altre occasioni: “Un fatto è certo – precisa Neri – nonostante le suggestioni dei non addetti ai lavori, una fase del genere non è assolutamente anticipatrice di vere e proprie eruzioni, con colate di lava sui fianchi”.

Eppure nelle immagini girate, e soprattutto nelle foto, sembra proprio che una colata ci sia: “Non è così, sono soltanto brandelli di lava incandescente delle esplosioni stromboliane che finiscono ai piedi del cratere – avverte Neri -. Il resto lo fanno la luce della notte e le lunghe esposizioni degli obiettivi delle fotocamere”.