Boscoreale, evade i domiciliari e tenta di evitare l’arresto dicendo: “Sono Shevchenko”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 10 Marzo 2019 6:26 | Ultimo aggiornamento: 9 Marzo 2019 21:22
Boscoreale, evaso tenta evitare arresto: Sono Shevchenko

Una foto di repertorio dell’ex calciatore del Milan Andrej Shevchenko (Foto Ansa)

NAPOLI – Un uomo agli arresti domiciliari è evaso e al momento di essere arrestato ha tentato di far desistere i carabinieri dichiarando di essere Andrej Shevchenko, l’ex calciatore del Milan. L’evaso, un cittadino polacco residente a Boscoreale vicino Napoli, era ubriaco e ovviamente gli agenti non gli hanno creduto e l’hanno arrestato.

Secondo la ricostruzione de Il Mattino, il 40enne polacco era fuggito da oltre una settimana dalla casa dove si trovava agli arresti domiciliari con l’accusa di una serie di furti di pannelli fotovoltaici. Dopo giorni di ricerche l’uomo è stato trovato in un casolare di campagna diroccato a San Giuseppe Vesuviano.

Il malcapitato evaso non ha nemmeno tentato di fuggire dai carabinieri, ma palesemente ubriaco ha cercato di spacciarsi per l’ex calciatore del Milano Shevchenko, sperando forse di evitare la cattura. I militari lo hanno riportato in carcere e ora dovrà rispondere sia di evasione dai domiciliari che per aver fornito false generalità.

Fonte Il Mattino