Roma: arrestato Pambianchi della Confcommercio e altri 44 per evasione fiscale

Pubblicato il 14 Giugno 2011 9:12 | Ultimo aggiornamento: 14 Giugno 2011 10:26

Cesare Pambianchi (Foto LaPresse)

ROMA – Arrestato il presidente di Confcommercio Roma Cesare Pambianchi per evasione fiscale. L’arresto di Pambianchi fa parte di un’operazione della guardia di finanza che ha fatto scattare la custodia cautelare per altre 44 persone tra cui anche il commercialista Carlo Mazzieri.

L’indagine, dei Pm Francesca Loy, Francesco Ciardi e Sabina Calabretta (coordinati dal procuratore aggiunto Nello Rossi), riguarda un meccanismo di elusione fiscale attuato attraverso il trasferimento all’estero, specie in Bulgaria ed Inghilterra, di società in stato prefallimentare. Agli arrestati, la metà circa in carcere e il resto ai domiciliari, sono contestati a vario titolo l’associazione a delinquere, la bancarotta fraudolenta, il riciclaggio, reati fiscali, emissione di fatture false e appropriazione indebita.

L’inchiesta della guardia di finanza e della Procura di Roma riguarda complessivamente un’ottantina di persone tra cui anche bancari, avvocati, notai e appartenenti ai gruppi Conad e Centrapol. E’ stato inoltre disposto il sequestro di beni e valori per oltre 80 milioni di euro. I particolari dell’operazione, compiuta dalla guardia di finanza, saranno illustrati alle 11 nel corso di una conferenza stampa che si terra’ in Procura.

Pambianchi fu indagato per evasione fiscale dalla Procura a settembre del 2010, assieme a un folto gruppo di imprenditori edili, del mondo dell’arredamento e della produzione di beni industriali. Uno degli altri arrestati, Carlo Mazzieri, è titolare con Pambianchi di un importante studio di commercialisti.

Cesare Pambianchi comincia il suo percorso professionale negli anni ‘70 occupandosi delle imprese alberghiere di famiglia. Affascinato dalla figura del “Consulente di famiglia”, Pambianchi decide di svolgere anche attività di consulenza aziendale. Negli anni ’80 avvia nuove attività imprenditoriali nel settore immobiliare e turistico ed acquisisce la P.T.S., prima televisione privata operativa su Roma e Provincia.

Nel 1996 inizia l’avventura del Progetto “Dabliu” e con la costituzione della società Profit S.p.A., Cesare Pambianchi entra nel settore della attività sportive, della gestione del tempo libero e dei servizi. Ad oggi la Profit S.p.A. impegna circa 450 unità lavorative ed è presente con 20 Centri sportivi, Centri di riabilitazione e Beauty Farm.

Cesare Pambianchi, oltre ad essere Presidente di Confcommercio Roma, è stato eletto Presidente di Confcommercio Lazio nel novembre 2004. Fa parte del Consiglio Confederale di Confcommercio ed è Consigliere del CREL, Consiglio Regionale dell’Economia e del Lavoro. Pambianchi è anche membro del Consiglio d’Amministrazione di Aeroporti di Roma, della Fiera di Roma spa. e vice Presidente del C.A.R.spa, Centro Agroalimentare di Roma. Inoltre, è Presidente di Sanimpresa, la nuova Cassa di Assistenza Sanitaria Integrativa del Terziario e Presidente di IMM.UNI.COR spa, immobiliare dei commercianti.