Roma. Ispettori del fisco a “caccia” di scontrini nella movida di San Lorenzo

Pubblicato il 2 agosto 2012 23:19 | Ultimo aggiornamento: 3 agosto 2012 0:14

RomaROMA – L’Agenzia delle Entrate “disturba” la movida di Roma. I locali del quartiere San Lorenzo sono stati presi di mira dagli ispettori del fisco, che la sera del 2 agosto hanno dato il via a controlli a tappeto. Il fisco è a caccia di irregolarità nel rilascio degli scontrini e di eventuali lavoratori a nero nei pub e nei locali della zona.

Gli ispettori hanno affiancato i cassieri dei locali, per verificare la regolare emissioni di scontrini, e rimarranno al fianco del personale dei locali per tutta la notte.

La serata estiva scelta, quella del 2 agosto, non coincide con con ricorrenze o feste particolari, ed è stata scelta dal fisco proprio per agire con discrezione e per avere un riscontro sereno da ristoratori ed esercenti.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other