Expo 2015, l’odissea di un lettore fra indicazioni sbagliate e lavori in corso

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 giugno 2015 6:35 | Ultimo aggiornamento: 18 giugno 2015 21:02

 

Expo 2015, l'odissea di un lettore fra indicazioni sbagliate e lavori in corso

Expo 2015, l’odissea di un lettore fra indicazioni sbagliate e lavori in corso (LaPresse)

MILANO – Ci scrive Angelo, che voleva portare sua madre Rosa, disabile, a vedere l’Expo di Milano. Ma dopo un’odissea di due ore e mezzo, fra indicazioni poco chiare, moduli da compilare e lavori in corso, ha rinunciato e se ne è tornato in Sicilia senza poter ammirare l’Esposizione 2015.

Email inviata a servizioclienti@expo2015.org: “Me ne ritornerò in Sicilia con mia mamma, disabile, senza aver potuto vedere l’Expo. Sono entrato nel sito www.expo2015.org, prima e dopo aver inviato alcune email per avere qualche chiarimento e maggior facilità nel poter procedere per l’acquisto dei biglietti. Ma le risposte che ho ricevuto non erano nulla di diverso di quanto vi è scritto sul sito. Comunque, ritornando a noi, basandomi sulle indicazioni che si leggono sul sito, ho capito che il modo più comodo per accedere all’Expo – vista la disabilità di mia madre – era quello di raggiungere il parcheggio “Merlata”. Una volta arrivato mi sono accorto che non potevo acquistare il biglietto di parcheggio perché mi chiedeva il codice biglietto ed inoltre avrei dovuto compilare un modulo, poi da reinviare, per accedere alla Ztl.

5 x 1000

Noi, io e mia mamma, dormivamo a Como, quindi non avremmo potuto scaricarlo, compilarlo e inviare il modulo per l’accesso alla Ztl. Allora decidiamo di raggiungere l’area di parcheggio Fiera-Milano. Ma le indicazioni che avevo scaricato dal sito ufficiale dell’Expo portavano in un vicolo cieco. Per fortuna c’erano gli agenti della polizia locale, gentilissimi ed educati, che dopo averci visto girare nell’area di accesso per ben tre volte, ci hanno dato l’indicazione giusta. Andiamo… Ma le strade sono tutte sbarrate con infinite deviazioni per lavori in corso dell’Expo! Morale della favola, alla fine, dopo due ore e mezza perse a cercare di raggiungere il parcheggio, ci siamo diretti in autostrada e fatto rientro a Como”.

Como – Milano Expo, 17/06/2015.
Distinti saluti, Angelo Bulfamante e Rosa Lo Dico.