Expo, don Luigi Ciotti: “Ci sono padiglioni di Paesi che torturano”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 luglio 2015 14:08 | Ultimo aggiornamento: 4 luglio 2015 14:08
Expo, don Luigi Ciotti: "Ci sono padiglioni di Paesi che torturano"

Expo, don Luigi Ciotti: “Ci sono padiglioni di Paesi che torturano”

SENIGALLIA  – Don Luigi Ciotti non risparmia critiche all‘Expo di Milano. Durante il suo intervento al CaterRaduno sul tema della legalità, il religioso, fondatore di Libera, ha puntato il dito anche su Expo, spiegando che

“ci sono padiglioni di Paesi che torturano, che mandano in carcere giornalisti, padiglioni di autentici Paesi sotto dittatura, ma io non ho sentito nessuno porsi domande in merito e portare alla luce il problema. Anche questo è parlare di legalità”